Cervia, drone e battellino radiocomandati a caccia di frammenti di bomba

Spiaggia e mare scrutati da droni e minibattelli teleguidati. L’obiettivo è quello di individuare materiale sommerso o immerso di varia natura e provenienza. Ieri mattina, fin dalle prime ore dell’alba, nel tratto compreso fra il porto canale, lato Milano Marittima, per circa quattrocento metri verso nord, è stata intrapresa un’attività di rilevazione sperimentale secondo un progetto innovativo realizzato dalla Coop Bagnini in accordo con l’Amministrazione comunale ed in collaborazione con Servin, Aerodron, Siralab Robotics.

Vai all’articolo: http://www.ilrestodelcarlino.it/ravenna/cervia-drone-radiocomandato-ricerca-frammenti-bombe-1.109171#1